Per semplificare l’accesso alla pensione, l’INPS contatterà direttamente i cittadini che si accingono a ottenere il trattamento di vecchiaia per invitarli a presentare la domanda, già compilata con tutti i dati in possesso dell’Istituto.
I primi 5.000 cittadini coinvolti, iscritti sia alla gestione pubblica che a quella privata, verranno raggiunti da una lettera, notificata anche sull’app Io e nell’area MyINPS del portale istituzionale.
All’interno della comunicazione sarà presente il percorso per raggiungere la domanda precompilata (con annesso QR-code) e l’estratto conto contributivo, posto a base di calcolo per la pensione.
Gli utenti potranno così verificare in autonomia la correttezza dei dati segnalati e segnalati, tramite apposita procedura online, le eventuali informazioni da correggere.
Questo progetto, finanziato dal PNRR, ha l’obiettivo di sollevare tutti i cittadini dall’onere di verificare la maturazione dei propri requisiti di pensionamento, consentendo agli interessati di produrre e tempestivamente la domanda.

Maria Pia Iurlaro

image_pdfimage_print
error: Content is protected !!