La pensione è un diritto fondamentale per tutti i lavoratori, ma non tutti sono a conoscenza dei diritti che spettano loro. In particolare, molti pensionati non sono a conoscenza dei cosiddetti “diritti inespressi”, che sono una serie di benefici economici e fiscali che possono aumentare l’importo della pensione.

I diritti inespressi variano a seconda della situazione personale del pensionato, ma tra i più comuni ci sono:

Maggiorazione sociale: la maggiorazione sociale è un importo aggiuntivo che viene erogato ai pensionati con un reddito basso. L’importo della maggiorazione sociale varia a seconda del reddito del pensionato e della composizione del nucleo familiare.
Indennità di accompagnamento: l’indennità di accompagnamento è un importo aggiuntivo che viene erogato ai pensionati che hanno bisogno di assistenza continua per la propria mobilità e cura. L’importo dell’indennità di accompagnamento è fisso e non varia a seconda del reddito del pensionato.
Agevolazioni fiscali: i pensionati possono beneficiare di una serie di agevolazioni fiscali, come ad esempio l’esenzione dall’imposta IRPEF sul primo scaglione di reddito, l’esenzione dall’imposta di bollo su alcuni documenti e l’esenzione dal pagamento dell’IMU sulla prima casa.
Per poter beneficiare dei diritti inespressi, i pensionati devono presentare apposita domanda all’INPS. La domanda può essere presentata online, tramite il sito web dell’INPS, o tramite un patronato.

È importante ricordare che i diritti inespressi sono soggetti a prescrizione quinquennale, quindi è necessario presentare la domanda entro cinque anni dal momento in cui si maturano i requisiti per poter beneficiare di un determinato beneficio.

Se pensi di avere dei diritti inespressi, ti consiglio di contattare l’INPS o un patronato per informazioni più dettagliate.

Alcuni consigli per verificare se hai dei diritti inespressi:

Controlla il tuo estratto conto pensionistico per verificare se hai percepito tutti i benefici a cui hai diritto.
Se hai un reddito basso, verifica se hai diritto alla maggiorazione sociale.
Se hai bisogno di assistenza continua per la tua mobilità e cura, verifica se hai diritto all’indennità di accompagnamento.
Se sei un pensionato, consulta un commercialista per verificare se hai diritto ad agevolazioni fiscali.
Controllare i tuoi diritti inespressi è importante per assicurarti di ricevere tutti i benefici a cui hai diritto. Non esitare a contattare l’INPS o un patronato per informazioni più dettagliate.

Maria Pia Iurlaro

image_pdfimage_print
error: Content is protected !!