Il sistema, che si basa sulla piattaforma SIISL, è destinato a coloro che non percepiscono più il Reddito di Cittadinanza, a chi si affaccia per la prima volta al mondo del lavoro o desidera reinserirsi.

Per accedere al sistema, è necessario presentare domanda online sul sito del Ministero. All’esito della domanda, il richiedente è convocato presso il servizio per il lavoro competente per la stipula del patto di servizio personalizzato. In questo documento, il beneficiario si impegna a seguire le misure di formazione e di attivazione lavorativa indicate dal servizio.

Tra le misure disponibili ci sono:

Offerte di lavoro
Servizi di orientamento e accompagnamento al lavoro
Progetti di formazione erogati da soggetti pubblici o privati
L’interessato è tenuto ad aderire alle misure indicate nel patto di servizio, dando conferma della partecipazione alle attività almeno ogni 90 giorni. In mancanza di conferma, il beneficio è sospeso.

In sintesi, per accedere al Supporto per la Formazione e il Lavoro, oltre alla presentazione della domanda, è necessario:

Sottoscrivere il Patto di attivazione digitale (PAD)
Contattare almeno 3 agenzie per il lavoro
Sottoscrivere il Patto di servizio personalizzato
Avviare un’iniziativa di attivazione al lavoro come indicata nel Patto di servizio
Il nuovo sistema si propone di rendere più efficace e efficiente la ricerca di lavoro, offrendo ai beneficiari un supporto personalizzato e completo.

Maria Pia Iurlaro

image_pdfimage_print
error: Content is protected !!