Il Governo ha rifinanziato il Fondo di sostegno per le famiglie delle vittime di gravi infortuni sul lavoro con 5 milioni di euro.

La misura, prevista dall’articolo 18-bis della legge n. 85/2023, è finalizzata a integrare gli importi già liquidati alle famiglie dei lavoratori deceduti a seguito di gravi infortuni sul lavoro avvenuti tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2023.

Il Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, che ha disposto il rifinanziamento del Fondo, è stato trasmesso alla Corte dei Conti per le verifiche di competenza.

Il provvedimento rappresenta un importante segnale di attenzione da parte del Governo nei confronti delle famiglie delle vittime di gravi infortuni sul lavoro, che spesso si trovano a dover affrontare gravi difficoltà economiche.

Maria Pia Iurlaro

image_pdfimage_print
error: Content is protected !!