Carta Docente, il Tribunale di Trani condanna il MIM a corrispondere la carta docente anche ai precari con supplenza annuale fino al 30 giugno. E’ una delle prime sentenze a favore di una docente tesserata CONFIL-FILPI, dopo l’intervento recentissimo della Cassazione, ed è sicuramente un bel regalo di Natale per l’insegnante, ricevuto in soli sei mesi dal deposito del ricorso a firma dell’avv. Graziangela Berloco. E’del 19 dicembre 2023, la sentenza che condanna il MIM al pagamento di 2.000,00 euro, ovvero 500,00 euro per ogni anno in cui la ricorrente con contratti al 30 giugno dall’anno scolastico 2019/2020 in poi, ha prestato servizio senza percepire la carta docente. Gli insegnanti assunti fino al 30 giugno e, limitatamente ai contratti annuali fino all’anno scolastico 2022/2023 (come i docenti assunti fino al 31 agosto), possono ricorrere per ottenere la carta docente.

Durante A. M. Cristina

image_pdfimage_print
error: Content is protected !!