Dall’1 febbraio 2024 è possibile presentare le domande per la pensione anticipata flessibile “Quota 103”, prorogata per il 2024 con alcune novità.

Requisiti per Quota 103:

62 anni di età
41 anni di contributi
Maturazione dei requisiti tra il 1° gennaio 2024 e il 31 dicembre 2024
Calcolo pensione:

Sistema interamente contributivo
Soglia massima di 4 volte il trattamento minimo Inps (2.394,44€ lordi al mese) fino al raggiungimento dei 67 anni
Decorrenza della prestazione:

Differimento di 7 mesi per il settore privato
Differimento di 9 mesi per il pubblico impiego
1° settembre 2024 per il settore scolastico
Novità per Opzione Donna:

Requisiti: 61 anni e 35 anni di contributi entro il 31 dicembre 2023
Novità per Pensione Anticipata Contributiva:

Accesso dal 1° gennaio 2024:
64 anni di età
20 anni di contribuzione effettiva
Importo soglia non inferiore a 3 volte il valore dell’assegno sociale (1.572€ lordi al mese)
Riduzione dell’importo soglia per le madri:
2,8 volte con un figlio
2,6 volte con due o più figli
Presentazione delle domande:

Tramite portale Inps con SPID, CNS o CIE
Tramite patronato
Attenzione:

Le nuove regole si applicano solo a chi matura i requisiti nel 2024
Chi ha raggiunto i requisiti al 31 dicembre 2023 conserva le precedenti regole
Per maggiori informazioni consultare la circolare Inps attuativa.

Maria Pia Iurlaro

image_pdfimage_print
error: Content is protected !!