In occasione della Giornata della Memoria, il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Marina Calderone, ha ricordato l’importanza di ricordare le vittime della Shoah e di contrastare ogni forma di discriminazione.
La Ministra ha sottolineato che il 27 gennaio è un giorno di riflessione per ciascuno di noi, per non dimenticare la fase più buia della storia del ‘900. Con l’esaurirsi delle testimonianze dirette, l’impegno di tutti a custodire e tramandare la memoria deve essere ancora più convinto, affinché le nuove generazioni conoscano e orrori simili non accadano mai più.
La Ministra Calderone ha poi affermato che tutti abbiamo il dovere di diventare testimoni del valore dell’inclusione in ogni ambito della vita, a partire dal lavoro. Come Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, sente forte la responsabilità di promuovere il contrasto a ogni tipo di discriminazione.
La Ministra ha concluso il suo intervento invitando tutti a riflettere su quanto accaduto durante la Shoah e a impegnarsi per costruire un futuro di pace e di inclusione.

Maria Pia Iurlaro

image_pdfimage_print
error: Content is protected !!