Nuovo finanziamento scuola. Con il decreto del Ministro dell’Istruzione e del Merito, all’interno del Piano nazionale di Ripresa e Resilienza, stanziati complessivamente 790 milioni di euro per il nuovo piano di riduzione dei divari territoriali negli apprendimenti e per il contrasto della dispersione scolastica. La misura coinvolge 7.980 scuole in tutta Italia e promuove percorsi di apprendimento individualizzati e di potenziamento delle competenze di base, attraverso un sistema di tutoraggio mirato e personalizzato.

(…)“Con questa misura vogliamo accompagnare gli studenti verso il successo formativo e il completamento del loro percorso di studi”, ha dichiarato il ministro Valditara.  

In particolare, 750 milioni sono destinati alle Scuole secondarie di primo e secondo grado, mentre 40 milioni sono riservati ai Centri Provinciali per l’Istruzione degli Adulti (CPIA) per azioni-supporto dei giovani che hanno abbandonato la scuola. Il decreto prevede anche l’emanazione di uno specifico avviso rivolto agli istituti scolastici paritari non commerciali della Scuola secondaria di primo e secondo grado. Questo nuovo piano, ha aggiunto il ministro Valditara, si colloca nel solco della personalizzazione degli apprendimenti e della valorizzazione dei talenti di ogni studente, affinché tutte le scuole possano accompagnare i ragazzi verso il successo formativo e il completamento del percorso di studi. Si tratta di una misura che per dimensioni e per investimento, offrirà un contributo straordinario per ridurre le differenze territoriali negli apprendimenti e il tasso di dispersione scolastica.

Durante A.M.Cristina

image_pdfimage_print
error: Content is protected !!